implantologia dentale

Acculturiamoci sull’implantologia dentale!

Implantologia dentale: cos’è e di che cosa si occupa –

Con il termine implantologia dentale si indica un insieme di moderne tecniche chirurgiche delle quali si avvale l’attuale odontoiatria estetica per risolvere i problemi di edentulismo dentale. Un trauma, una malattia parodontale non curata tempestivamente, una carie non adeguatamente trattata sono solo le principali cause all’origine dell’edentulismo, vale a dire la perdita di uno o più denti naturali. Si tratta di una condizione di estremo disagio, che oltre a danneggiare l’estetica compromette la capapacità masticatoria e le funzioni fonatorie e respiratorie.

Fino a poco tempo fa l’unica soluzione per sostituire i denti perduti era rappresentata dalle protesi mobili, note anche come dentiere. Ma in realtà tali protesi per molti pazienti edentuli non si sono rivelate l’aiuto ottimale. E’ per questo che l’odontoiatria moderna ha cercato di offrire una soluzione migliore, rappresentata appunto dagli impianti dentali. La loro applicazione permette di riacquistare il sorriso in modo veloce ed indolore.

Le caratteristiche degli impianti dentali –

L’implantologia consiste nell’applicazione dei cosiddetti impianti dentali. Essi sono dei dispositivi pensati per riprodurre perfettamente i denti naturali. Sono due le parti da cui è formato un impianto: la vite ed il pilastro. Mentre la vite è inserita mediante procedure chirurgiche nell’osso del paziente, il pilastro ha il ruolo di creare un collegamento fra la vite e la struttura protesica. Il materiale con cui in genere sono realizzati gli impianti è il titanio, scelto per la sua elevata resistenza e la biocompatibilità, che consente di scongiurare eventuali reazioni di rigetto.

Le due principali tecniche –

Gli impianti vengono applicati mediante le due principali tecniche di cui si serve l’implantologia: la tecnologia a carico immediato e la tecnologia all on four. La maggiore differenza tra queste due metodiche consiste nella tempistica dei trattamenti. La tecnica a carico immediato in sole ventiquattro ore restituisce al paziente denti fissi, in quantro gli impianti vengono fissati nella stessa seduta del loro inserimento. La tecnica all on four, invece, procede caricando gli impianti qualche mese dopo il loro inserimento.

Tutti i principali vantaggi –

Sono numerosi i vantaggi dati dal ricorso all’implantologia dentale. In breve tempo e senza dover soffrire si risolvono problemi di natura estetica e funzionale. Tornando a sorridere, mangiare, relazionarsi con gli altri senza disagio, è possibile migliorare significativamente la qualità della propria saluta e, più in generale, della propria vita.

Visita il sito http://implantologiadentale.it/ per sapere tutto sull’implantologia dentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.