Essere vincenti con il Forex: metodi e strategie

Il mondo del Forex

Negli ultimi anni si è diffuso sempre di più l’interesse, soprattutto da parte di privati, nel mercato valutario, ossia il Forex Market.

Fare trading nel Forex può essere alla portata di tutti, purché si abbiano le conoscenze di base del mercato finanziario, della terminologia del trading e delle differenti modalità di investimento.

Molto spesso, infatti, traders inesperti si sono affidati alla fortuna o al caso perdendo i propri investimenti. Per essere vincenti con il Forex, invece, è necessario essere aggiornati sul mercato, conoscerne e poterne prevedere gli andamenti e soprattutto avere la consapevolezza del tipo di trading che si sta facendo.

E questo anche se si intendano seguire segnali o strategie: per comprendere quali siano, infatti, i più affidabili bisogna sapere capire come vengono proposte tali indicazioni, e non seguirle fidandosi ciecamente, senza comprendere cosa si sta facendo.

guadagnare con il forex
I segnali

Gli investitori che hanno molti trading in contemporanea, quelli che non riescono a mantenersi aggiornati in ogni momento o anche quelli che non sono troppo sicuri delle proprie capacità di trading, spesso si affidano a segnali Forex, ossia delle indicazioni sugli andamenti del mercato.

Trovare dei segnali on line è molto facile ed immediato, trovarne di affidabili, invece, richiede un po’ più di tempo.

Il compito dei segnali Forex, infatti, siano essi gratuiti o a pagamento, è quello di suggerire quali siano i momenti più opportuni per aprire o chiudere posizioni, per comprare o vendere determinate valute in modo da trarne profitto. Va da sè che, proprio come per i broker, esistono segnali più affidabili ed altri meno, per cui, prima di decidere se seguire o meno determinate informazioni, sarebbe bene controllare, per un breve tempo, l’affidabilità di tali indicazioni, per poter poi decidere se seguirle o meno.

Inoltre, è bene ricordare che i segnali sono sempre delle indicazioni, offerte da esperti del mercato finanziario e della statistica, ma non rappresentano delle certezze, per cui non si può mai avere la sicurezza delle azioni che si compiono seguendo tali segnali.

Le strategie

Anche quando si decide di effettuare solo piccoli investimenti, bisogna sempre porre attenzione a pianificare le operazioni che si intendono portare avanti, siano esse di acquisto o di vendita.

Essere vincente nel Forex, infatti, significa prendere in considerazione tutte le possibilità e le variabili e definire delle strategie.

Nonostante molti traders abbiano delle strategie personalizzate, esistono delle modalità di operare nel trading che sono molto comuni, e che differiscono a seconda del tipo di trading che si intende portare avanti.

Ad esempio, per i piccoli investitori e per gli investitori alle prime armi, conviene adottare delle strategie di breve termine, che permettono di aprire e chiudere posizioni nell’arco della giornata e lavorando su piccole e continue transazioni piuttosto che su investimenti di grossa portata.

Tra le strategie di questo tipo spiccano il day trading, ossia quella strategia che prevede entrata ed uscita dal mercato nell’arco della giornata o comunque di pochi giorni, e lo scalp trading, ossia la strategia che prevede apertura e chiusura di posizioni in tempi brevissimi, secondi, minuti o ore. Tra le strategia di lungo termine vi è invece il position trading, con durata mensile o annuale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.